Tutte le foto di redazione MUNCHIES.

Panettoni artigianali fantasmagorici per stupire i tuoi a Natale

Perché il Natale è sempre la stessa solfa, ma se al momento del dolce arriva un panettone 'particolare' tutto è più bello.

|
14 dicembre 2018, 10:47am

Tutte le foto di redazione MUNCHIES.

Il mondo è fatto per mangiare panettoni da supermercato - che comunque se ci pensate hanno un ottimo rapporto qualità prezzo - e panettoni decisamente più hardcore. Niente da dire sul classico Bauli, ma vuoi mettere glasse di cioccolato, canditi di zenzero o glassa al té Matcha?

Ecco, ci siamo sacrificati per voi (e probabilmente siamo pure ingrassati moltissimo, ma tutto per una buona causa) e ne abbiamo provati di diversi tipi, tutti accomunati dalla stranezza negli ingredienti usati. Perché il Natale è sempre la stessa solfa, ma se al momento del dolce arriva un panettone 'strano', puoi lasciare a bocca aperta parenti e amici.

Angolo tradizionalisti

Panettoni artigianali classici 2018

Avvertenza: se siete tradizionalisti, e il panettone per voi esiste solo in due versioni - con i canditi o con l'uvetta -, allora dovreste provare il Panettone delle Langhe dello chef Gian Piero Vivalda del ristorante Antica Corona Reale (due stelle Michelin), con arance candite, moscato d'asti e nocciole. Oppure il panettone morbido e burroso del gelatiere Simone De Feo della cremeria Capolinea di Reggio Emilia e quello concepito scientificamente da Perpetual di Roma, del ristoratore rumeno Cezar Predescu. Sempre sul tradizionale, per non sbagliare e bullarvi anche un po', il Panettone d'Oro di Molino Pasini firmato da Andrea Tortora, pasticcere del ristorante St.Hubertus (3 Stelle Michelin).

Ma andiamo con i panettoni 2018 più strani che abbiamo provato (e ci sono piaciuti)

Panettone alla Cannabis | Just Mary

Panettone cannabis legale
Tutte le foto di Redazione MUNCHIES.

Volete calmare le anime dei parenti, fateli provare questo panettone alla cannabis. Ovviamente legale, quindi niente THC, ma tra gli ingredienti è presente l'olio di CBD, dalle proprietà rilassanti. Oltre ad una miscela di farine, tra cui quella di canapa, uvetta e canditi. Il mercato della cannabis legale è in continuo sviluppo e questo panettone ne è la prova. Il sapore erbaceo si sente, forse non distinguerete proprio la canapa, ma l'effetto placebo è assicurato. Offrilo allo zio e riprendilo col cellulare quando gli dirai che è alla Cannabis; stories dell'anno assicurata.

Panettone al grano arso e panace | Aqua Crua

Panettone Aqua Crua

La nonna potrebbe storcere il naso, già ve lo diciamo, ma questa è un'ottima alternativa se siete alla ricerca di sapori non convenzionali. Si tratta del panettone dello Chef Giuliano Baldessari di Aqua Crua. Nessun ingrediente è scontato: farina di grano arso, semi di Panace (pianta medicinale utilizzata in decotti per le sue proprietà digestive) e il lievito madre impiegato viene rinfrescato con rugiada raccolta a mano (noi ci vogliamo credere). Nessun candito ma pochissima uvetta, Il sapore risulta leggermente salato e affumicato, difficilmente avete provato panettoni di questo tipo prima. Una fetta basta e avanza, quindi non abusatene.

Pancapocollo | Santoro

Pancapocollo Santoro

Avete letto bene, in questo panettone i canditi vengono sostituiti da pezzettini di saporitissimo Capocollo di Martina Franca, un salume pugliese, a contrasto con un impasto dolciastro, burroso e molto umido. Va bene, dopo averne mangiata una fetta vorrete scolarvi mezzo litro d'acqua, ma che goduria: quando i grassi incontrano altri grassi è una gioia. Finalmente un panettone per chi non ama i dolci. Portatelo per un aperitivo natalizio, vi aprirà lo stomaco.

Panettone Orientale | Pasticceria Biasetto

Il numero fantasmagorico della Panettoneide 2018 è il 7, secondo Luigi Biasetto. Sette come i tipi di frutta secca e candita, sette come le spezie presenti nel suo Orientale al tè nero, realizzato con un lievito madre centenario. Mettetelo a centro tavola: il parente che indovina tutti gli ingredienti, oltre al miglior palato, vince di diritto tutti i soldi della tombola.

Provato ad Artisti del Panettone, la manifestazione che ogni anno a Milano riunisce i migliori panettoni d'Italia.

Panettone limone, fragola e zenzero | Forno Brisa

1544526199687-panettone-forno-brisa

E se i tanto temuti canditi fossero la parte più interessante di un panettone? È il caso di questo panettone di Forno Brisa, panetteria e pizzeria di Bologna che mette in questo panettone dei canditi spaziali; limone, fragola e zenzero e un impasto meno burroso più 'grezzo'. Questo panettone è una botta di freschezza che potrebbe chiudere benissimo un bel pasto di Natale. Poi guarda la confezione, e immaginala sotto l'albero spelacchiato di tua madre.

Panettone con gelèe di mirtilli, limone candito e tè Matcha | Pasticceria Gruè

Panettone tè Matcha, pasticceria Gruè

C'è chi un panettone cerca la dolcezza estrema, chi ama un sapore più fruttato, come questo alto e soffice della pasticceria romana Gruè. La particolarità è la glassatura verde accesso che vedrete in particolare in fondo (anche se la foto non rende giustizia) e al sapore di tè matcha. Dentro i punti di geleè di Mirtilli e i limoni canditi, sicuramente il pezzo forte del panettone.

Paneton de l'Enzo (gusto Sacher) | Pasticceria Martesana

Panettone Sacher Martesana

Il Panetun de l'Enzo è l'intramontabile della stagione panettoni della Pasticceria Martesana, la creazione mitologica che fonde Panettone e Sacher. Questo è il panettone che mette d'accordo praticamente tutti, chiedere a Banana per credere, che l'anno scorso se n'era scofanato un bel po' durante il video di Natale. Una glassa al cioccolato da infarto, confettura di albicocca e tantissimo burro per risvegliare il nonno dalla botta post canapa.

Focaccia alla Canapa e Cioccolato Bianco | Pasticceria Tabiano

Panettone-artigianale-light

Focaccia e non panettone perché non raggiunge il contenuto lipidico richiesto dal disciplinare del Panettone, che è il preciso intento del pasticcere Claudio Gatti, che vuole provare a fornire un prodotto più sano e meno grasso del solito, anche con un attenta cernita degli ingredienti biologici. Ma vi assicuriamo che la consistenza e il sapore sono assolutamente soddisfacenti, soprattutto se arrivate ai conglomerati di cioccolato bianco. Quando l'abbiamo aperta in redazione, molti dei ragazzi l'hanno risoprannominato il "Kinder Delice buono e sano", che secondo noi è il miglior complimento di sempre.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale