Quantcast
WTF

Il caffè di broccoli è anti spreco, ma suona come una vera e propria schifezza

Una caffetteria a Melbourne serve una bevanda che farà fare gli incubi ai bambini. Caffè + Broccoli.

Ian Burke

Foto: Flickr stone-soup e soyunterrorista / fotomontaggio di MUNCHIES 

Una polvere ricavata dagli scarti del broccolo è stata inventata in Australia: la stavamo tutti aspettando o no?

Come riportato da The Guardian, il Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization (CSIRO) e l’unione degli agricoltori Hort Innovation si sono alleati per creare una polvere ricca di vitamine derivata dagli “spaventosi” broccoli, quelli troppo ammaccati per essere venduti nei negozi.

La polvere è così versatile che può essere mescolata praticamente a qualsiasi cosa, tanto da portare una caffetteria di Melbourne a utilizzarla, creando di fatto una nuova bevanda: il “Broccoli Latte”. Mmm, suona così invitante.

Mi piacciono i broccoli. E mi piace il caffè - parecchio. Ma i broccoli infilati dentro al mio caffè? Non sono convinto siano un buon abbinamento. E non sembra esserlo nemmeno per la gente di Melbourne. Secondo il CSIRO e Hort Innovation, i frequentatori del Common Folk, la caffetteria di Melbourne a cui dobbiamo la genesi del Broccoli Latte (non è meglio Broccolatte?) hanno fornito differenti opinioni sul caffè con infuso di verdure.

Ma non restare a bocca aperta per la storia del Broccolatte (sì, mi piace un sacco), perché sarà presto disponibile nel menu di Starbucks. L’intento della polvere di broccoli è nobile: "i due obiettivi principali del prodotto sono aiutare le persone a raggiungere “il fabbisogno giornaliero raccomandato di verdure e a ridurre gli sprechi alimentari” ha detto il direttore generale di Hort Innovation, John Lloyd in un comunicato stampa.

"La ricerca che abbiamo fatto dimostra che l'australiano medio non sta ancora assumendo la dose giornaliera raccomandata di verdura, e cose come la polvere di broccoli contribuiranno a risolvere il problema", ha spiegato Lloyd.

Ridurre gli sprechi alimentari è una questione molto importante, considerando che ogni anno in tutto il mondo, secondo la Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite, viene buttato un terzo dei prodotti alimentari.

Quindi, non sarà uno dei principali motivi per cui visiterò l'Australia, ma non lo escludo del tutto.

Chi lo sa? Questa roba potrebbe finire per essere il prossimo matcha o un nuovo modo eccitante per compiacersi del proprio sano regime alimentare.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali di VICE? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale.


Questo articolo è originariamente apparso su Munchies US.