Quantcast
M5S

A Palermo ti regalano una birra se ti sei pentito di aver votato M5S

Se cacciare una nave carica di gente non era il segnale forte che volevi, corri a pentirti al pub Moltivolti di Palermo.

Andrea Strafile

Andrea Strafile

Unsplash/Fabio Alves


C’era una volta un commediografo che si stufò di far ridere. E decise che era il momento di fare politica. Contro il potere costituito, la visione degli uomini come una folla di persone prese singolarmente e poi unite, il liberismo sfrenato, la lotta alla politica strutturata. Poi entrò in Parlamento. E tutti i suoi deputati furono inglobati dai nuovi partiti fascisti e filomonarchici.

Era il 1944. Quel commediografo si chiamava Guglielmo Giannini. E sì, la storia rischia di ripetersi a cicli continui: siamo noi che non impariamo mai.

Le ultime elezioni italiane sono andate come sono andate, e in un momento di nebbia totale speriamo ancora che qualcuno si sia sbagliato, che ci sia un modo per tornare indietro.
Non c’è. Succede come per Trump, che tra una cosa e l’altra, ha praticamente finito il mandato.

Ora, se avete votato Lega, beh. Ma c’è una grossa fetta di elettori del M5S che l’ha fatto per mandare un segnale. A chi lo dovevate mandare sto segnale poi me lo spiegherete.
E con i recenti vergognosi avvenimenti, forse, avete capito che non solo la storia si ripete, ma se lo fa, fa parecchio male.


Ecco perché il ristorante coworking Moltivolti di Ballarò a Palermo ha pensato bene, dopo la vicenda Aquarius, di risollevare gli animi delle anime perse che non si aspettavano di essere diventati sostenitori di folli razzisti e omofobi dalla sera alla mattina.


Se hai votato Movimento 5 Stelle, ma sei pentito - pentito sul serio, non si scherza - hai ben diritto a una birra di consolazione gratis. Basta fare un post con l’hashtag #mipentounpo! (sì, con il punto esclamativo, per sottolineare) e farlo vedere al locale per ricevere dell'alcol fresco gratis. Perché errare è umano, perseverare è salviniano, si legge sul loro post.

L’offerta è valida solo fino a domani, quindi raccogliete le forze, pentitevi e andate a incassare il vostro Padre Nostro biondo e frizzantino.

“Abbiamo voluto usare l’ironia, ma siamo preoccupati per il clima che sta avanzando”, ha riferito uno dei soci, Claudio Restivo, a La Repubblica. “Tra chi ha votato 5 Stelle, ci sono diverse persone impegnate in percorsi sociali: immaginiamo che si sentano un po' traditi. Non c’è nulla di male a sbagliare. Noi li consoliamo con una birra”.


Gli errori si pagano, ma il passato non si cambia. Accettate questo perdono, scolatevi la birra e andate avanti. Stavolta con le idee più chiare.

E non abbassate la testa dopo esservela bevuta, perché le navi possono essere spedite in altri paesi, ma le voci della gente normale, se le unite tutte insieme fanno parecchio paura.

Salute!

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali di VICE? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale.