"Lavati i capelli con lo champagne", ecco il consiglio di una beauty blogger

Le uova e l'aceto sono fuori moda e forse anche "da poveri".

|
ago 10 2018, 6:00am

Foto via Instagram/Madina Shrienzada e l'utente Flickr William Warby. Composite di MUNCHIES. 

Hanno sempre detto di mettere la maionese: ne basta solo un cucchiaio sui capelli, e le tue ciocche avranno un aspetto brillante. Come, esattamente, si dovrebbe lavare via un condimento a base di olio usando l'acqua non è mai stato specificato, ma guarda: l'olio ha reso i capelli lucenti! Poi è arrivato il caffè, che ti lascia l'odore di moka addosso per quattro giorni. Hai persino provato ad innaffiare la tua chioma con una birra, facendoti sentire ad un battesimo di un alcolizzato, tutto in nome dei tuoi bei capelli.

Tuttavia, a quanto pare non hai bisogno di fare impacchi con della maionese (o caffè o uova o Tartiflette vecchie di due giorni o una patata). Ora hai bisogno solo di Champagne. Costoso e delizioso Champagne.

Una beauty blogger ha pubblicato un video che incoraggia i follower a lavarsi i capelli con le costose bollicine, sostenendo che i suoi capelli ne abbiano tratto giovamento e brillantezza. Secondo il sito web di settore The Drinks Business, l'instagrammer Madina Shrienzada un mese fa ha condiviso il video in cui mostra il magico effetto dello champagne sui capelli e sulle punte. Alla fine si vede Shrienzada che fa oscillare delle ciocche lucenti, presumibilmente grazie al lavaggio da un milione di euro.

Nel post, Shrienzada spiega che l'hack può essere usato per dare "un tocco di luce extra" e ridurre "un po 'di crespo". Usando un numero altissimo di emoji, continua: "PENSO SIA SOLO UN MODO DIVERTENTE DI MOSTRARE COSA FANNO DI NOTTE LE RAGAZZE".

Shrienzada è nota per la condivisione di altri hack di bellezza insoliti: una volta, ad esempio, ha suggerito la buccia di patate per combattere le borse sotto gli occhi. Il che, anche se chiaramente stupido, non fa male a nessuno visto che sta almeno trovando un uso alternativo per un prodotto altrimenti, di scarto.

Molti erano comprensibilmente scettici sull'uso dello Champagne sui capelli. Un utente ha scritto "Tu stai cercando di far brillare i capelli che sono già lucenti", mentre un altro ha commentato: "Se bevo lo Champagne, non mi interessa nemmeno se i miei capelli sono lucidi o no".

Penso che continueremo con lo shampoo da 3 euro.

L'articolo è apparso originariamente su Munchies UK.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram .


Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanali.