Il nuovo corto animato paraculo della Pixar su un baby raviolo cinese

In realtà è un bao, ma vi basti sapere che dura 8 minuti e che sarà proiettato in USA prima de Gli Incredibili 2. Una mossa molto astuta, molto astuta.

|
16 aprile 2018, 1:53pm

Screengrab via Twitter

Ecco qui qualcosa di molto dolce. Forse avrete già sentito parlare di Bao, il nuovo corto animato della Pixar che parla di un dumpling che diventa, uh, insomma diventa vivo. Il corto sarà presentato al Tribeca Film Festival a fine mese, e sarà successivamente proiettato nei teatri americani prima del nuovo film Gli Incredibili 2; da notare che questo è il primo corto della Pixar diretto da una donna

In “Bao,” un'anziana mamma cinese che soffre della sindrome del nido vuoto ha un'altra opportunità di maternità quando uno dei suoi bao prende vita (...). La mamma eccitata è felicissima di dare il benvenuto al suo piccolo fagottino di gioia, ma Dumpling cresce in fretta, e la mamma arriva alla constatazione agrodolce che niente rimane piccolo e carino per sempre. Questo corto della Pixar Animation Studios, diretto da Domee Shi, esplora gli alti e i bassi del rapporto genitore-figlio attraverso la lente di ingrandimento ricca, colorata e gustosa della comunità cinese in Canada.


Merda! È tanta roba per un cortometraggio da soli 8 minuti. Lo studio ha rilasciato 31 secondi di clip giovedì scorso, e ovviamente sembra davvero una cosa adorabile. Nella clip il bado è nel suo nido all'interno di una vaporiera di bamboo.

Ah il ciclo della vita di un raviolo cinese! Non credo di poter aspettare di vedere cosa ci riserveranno gli altri 7 minuti e 29 secondi.

Questo articolo è apparso originariamente su Munchies US.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram