I segreti della pizza all'anguria che ha mandato in cortocircuito il web

"Volevamo ingannare gli utenti" dice uno degli inventori della pizza più disgustosa vista online.

|
22 maggio 2018, 1:35pm

Screengrab via Facebook

I social media sono inondati da dozzine di pagine che condividono video rapidi e scattanti di ricette decadenti e Frankensteiniane, fatte per essere a prova di stupido. Pagine come Tasty, Spoon University e Cooking Panda fanno video che sono così veloci e soddisfacenti da guardare, che ti chiedi se qualcuno li usa davvero per preparare i piatti che presentano.

Questo era parte del processo creativo che ha portato Andy Simionas e Josh Vasquez, due cineasti che vivono nella zona della Baia di San Francisco, a creare YumFeed, una pagina che è la parodia dei Tastys del mondo. Vengono proposte ricette satiriche che mirano all'insolito e occasionalmente al disgustoso. I due hanno realizzato video di ricette come ‘Milkshake al Dorito [un tipo di tortilla chips] Sriracha e Cake pop all'aglio, il tutto con la presentazione che imita le pagine a cui si sono ispirati.

"Quei video hanno un effetto travolgente; loro cucinano le cose così velocemente e così facilmente con ingredienti basici che ti generano soddisfazione nel guardarli", mi ha detto Simionas mentre ordina un barbecue coreano da un food truck a San Francisco. "Volevamo coinvolgere le persone in questo, ma colpirle con qualcosa di disgustoso. Volevamo, insomma, ingannarli“.

Il concetto di YumFeed è nato dalla frustrazione dei due autori; questi tipo di video, infatti, ricevono in genere milioni di visualizzazioni, mentre al contrario i progetti personali di Simionas e Vasquez non hanno lo stesso successo quando vengono caricati. "Eravamo seduti in uno Starbucks a fare un brainstorming, in hangover all’ora di pranzo", ha detto Simionas. "Stavamo cercando di inventare un qualche tipo di progetto mentre sfogliavamo Facebook, quando abbiamo trovato un video stupido di cibo che aveva più pollici in sù di quanti ne avessi mai visto nella mia vita".

"Probabilmente c’era del formaggio cremoso, ma non ce lo ricordiamo," aggiunge Vasquez mentre Simionas sospira. "Ho messo il cuore e l'anima in progetti cinematografici e nessuno li guarda, ma questi video ottengono invece milioni di visualizzazioni. Da qui è nato YumFeed.“

Il duo originariamente voleva chiamare il loro progetto "Yum Yum", ma quel nome era già stato preso, così hanno deciso di aggiungere "Feed". Hanno sviluppato una melanzana come logo della pagina, e hanno usato la stessa angolatura dall'alto verso il basso come le altre ricette video per emulare il loro stile.

"Tutti i video di Tasty terminano con un font davvero carino e qualcuno che urla" Oh, sì! "," Ha detto Simionas. "Abbiamo quindi realizzato un video in cui abbiamo inserito una ciabatta e l’horchata [N.d.T. una bevanda dolce] in una ciabatta più grande, creando una 'Frittata all'horchata con ciabatta, dentro ciabatta'. Quando l'ho tirato fuori dal microonde, ho perso la testa e ho urlato: 'Ha funzionato!'“

Quel grido è diventato lo slogan finale di tutti i video di YumFeed, e ne ha rappresentato lo stile e l'attitudine formale - lo stesso stile che ha portato alla sua più grande "hit", la Watermelon Pizza.

“Circolavano molti video sulla pizza da dessert in cui mettevi la panna montata e altra roba. Abbiamo pensato che la pizza fosse uno di quei cibi facili da preparare; hai il tuo pane e il formaggio, ed è soddisfacente ", ha detto Vasquez. “Ci siamo detti: distruggiamo anche il concetto di pizza”.

Simionas e Vasquez originariamente hanno comprato l'anguria per metterla sopra al loro disgustoso miscuglio di pizza, quando mentre sono ancora nel negozio, arriva il colpo di genio: perché non fare la pizza di anguria?

Foto per gentile concessione di YumFeed

La ricetta era semplice: tutto ciò che di solito va su una pizza, tranne la base, che sarebbe stata fatta con il frutto estivo amato da tutti. "Ha solo formaggio, salsa, carne e anguria. Non c'è nulla di insolito in quei cibi”, ha detto Simionas. "Quando lo abbiamo caricato per la prima volta, non pensavamo che avrebbe ottenuto una risposta. Non avevamo grandi prospettive sulla nostra pagina.”

"E non era poi così male quando l’abbiamo mangiata", ha aggiunto Vasquez. "C'è un video di me che la mangio, ma nessuno crede che la mia reazione sia veritiera."

Dopo alcune condivisioni su Twitter da parte di alcuni grandi account, tra cui Chrissy Teigen's, la Watermelon Pizza è esplosa. Ha ottenuto quasi 4 milioni di visualizzazioni e ha accumulato rapidamente oltre 30.000 Mi piace sulla nostra pagina Facebook. Gli ammiratori hanno preso screenshot del video e creato i propri meme, registrato i video di reazione su YouTube, e il breve filmato del piatto può essere trovato anche nelle ricerche GIF su Twitter, Facebook e persino all’interno di alcune app di appuntamenti.

Mentre la maggior parte delle reazioni sono state positive, come in genere accade per questo tipo di video, non tutti erano contenti di ciò che consideravano la bastardizzazione del cibo italiano da parte di YumFeed.Abbiamo notato questi strani messaggi tradotti da Facebook con persone che ci dicevano che eravamo dei vili e che non meritavamo di vivere." Simionas e Vasquez hanno preso i commenti dei nemici, come una deliziosa motivazione ad impegnarsi di più. Quindi hanno risposto con una semplice promessa: "nuovi video ogni martedì!"

Simionas e Vasquez non si aspettavano una reazione così ai loro video, soprattutto perché i due sfornavano nuove idee nei loro incontri settimanali in un cafè, dimenticandosi spesso quando avrebbero dovuto iniziare le riprese, e lasciando molto spazio all'improvvisazione.

Photo courtesy of YumFeed

"L'ottantacinque per cento dei video che abbiamo realizzato hanno degli errori e li abbiamo inventati sul momento", ha detto Simionas. “Ci siamo detti: 'Eh, è YumFeed'. Ma erano quegli errori, che di solito, rendevano i video migliori".

Alla fine, dopo più di un anno di produzione, Simonias e Vasquez si sono ritrovati a rappresentare quello che originariamente volevano prendere in giro. "Abbiamo iniziato a scherzare sulle aspettative della gente creando colpi di scena su questa format video", ha detto Simionas. "Ma alla fine le persone che guardavano i nostri video hanno iniziato a fruirne come se fossimo Tasty, o pagine del genere, il che è piuttosto divertente.”

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Questo articolo è apparso originariamente su Munchies US.