Il locale nudista di Parigi ha chiuso perché nessuno vuole mangiare nudo in pubblico

I turisti non hanno tanta voglia di pagare un'esperienza che possono tranquillamente fare sul divano di casa.

|
10 gennaio 2019, 11:46am

A marzo, l'Associazione dei Naturisti di Parigi ha pubblicato un entusiasmante post su Facebook, riguardante le circa 22.000 persone che hanno messo un like al loro piccolo gruppo, protagonista di un tour nudista al museo Palais de Tokyo ."Questo conferma ancora una volta, che la nudità, lo stato mentale del nudismo e il benessere a cui conduce, hanno un fascino molto più ampio di quello che avremmo mai potuto immaginare", ha scritto l'ANP, secondo The Guardian. "Vorremmo affermare, forte e chiaro che la domanda è proprio qui, a Parigi. Ci sono ancora troppi pochi posti in cui si può rimanere nudi."

Quei "troppi pochi posti" sono in realtà la bellezza di 460 luoghi, in cui è consentita la nudità pubblica in Francia, compresi 155 campeggi, 73 spiagge, parchi, strutture ricreative, occasionali tour nei musei o tornei di bowling, sempre e comunque nudi. La Francia ha più di 2,7 milioni di persone che si considerano naturiste, e Parigi è una delle città più amate dai nudisti in Europa. Ecco perché è in qualche modo sorprendente che O'Naturel, il primo e unico ristorante nudista di Parigi, abbia dichiarato di non riuscire a trovare abbastanza clienti per far quadrare i conti e restare aperto.

The Local riferisce che O'Naturel chiuderà definitivamente a febbraio, perché non ha avuto abbastanza culi da far poggiare sui suoi sedili, rivestiti e coperti igienicamente. "È con grande dispiacere che annunciamo la chiusura definitiva del ristorante O'Naturel sabato 16 febbraio 2019", hanno detto i proprietari del ristorante, Mike e Stéphane Saada, "Grazie per aver partecipato a questa avventura, venendo a cenare a O'Naturel: ricorderemo solo i bei tempi, incontrando persone e clienti meravigliosi che hanno condiviso momenti eccezionali ".

I Saada, che sono fratelli gemelli e non naturisti, hanno aperto il ristorante a novembre 2017 nel 12° Arrondissement parigino. Il ristorante seguiva un rigido codice di condotta, che richiedeva a tutti i commensali d'essere completamente nudi (gli adolescenti accompagnati da adulti erano esenti, così come i camerieri e il personale di cucina), espressamente vietato qualsiasi "comportamento esibizionista o intento sessista" e l'utilizzo di telefoni o telecamere, negli spogliatoi. Inoltre, a ogni cliente veniva consegnata la propria copertina nera, per la sedia, e un paio di pantofole.

Laurent Luft, il presidente dell'ANP, ha specificato a MUNCHIES che il ristorante ha dovuto affrontare una combinazione di cattiva stagione turistica e prezzi, forse troppo, elevati. "Sin dall'inizio, il ristorante faceva molto affidamento sul turismo, così come la maggior parte dei ristoranti di Parigi, d'altronde. Il crollo turistico di dicembre deve aver influito molto, visto che migliaia di turisti hanno cancellato i loro viaggi qui. Sono sicuro che molte attività stanno lottando dopo questi due mesi disastrosi ", ha detto.

"I prezzi del menu erano la vera ragione per cui il locale era vuoto, secondo molti parigini. Per la discreta qualità del cibo, neanche così costoso, ma più caro rispetto ai comuni ritrovi dei cittadini. Molte persone sono andate una volta, ma anche se erano entusiaste del pasto e del servizio, non potevano permettersi di tornare."

Un menu a prezzo fisso con tre portate costava 49 euro (che non sembra proprio un furto), ma O'Naturel ha avuto recensioni ampiamente positive online; un utente di TripAdvisor ha elogiato lo staff per aver raccomandato alcune opzioni senza glutine.

"Molti dei nostri nuovi membri hanno scoperto il naturismo per la prima volta a O'Naturel", ha detto Luft. "Potevano essere andati solo per un'esperienza inusuale a raccontare ai loro nipoti un giorno, ma hanno scoperto che in realtà si sentivano meglio nudi che vestiti e hanno deciso di portarlo oltre". (Un membro di ANP è stato tra i primi ospiti al ristorante)

Su Facebook, O'Naturel ha chiesto a qualsiasi aspirante naturista di "gustare un'ultima cena nuda" a Parigi, e accetterà le prenotazioni fino all'ultimo giorno. Se non fai in tempo, puoi sempre andare a giocare a bowling. Nudo, ça va sans dire.

Questo articolo è apparso in origine su Munchies US

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale